Zaytsev attaccato dai No Vax, Lorenzin: "Limite superato, ormai loro violenza sdoganata"
"Abbiamo superato il limite. La violenza dei No Vax è stata sdoganata. Si arriva a minacciare la morte, lo hanno fatto con i miei figli, ora lo fanno con un atleta che fa un gesto che dovrebbe essere normale". Così l'ex ministra della Salute Beatrice Lorenzin ha commentato l'attacco sui social contro il pallavolista Ivan Zaytsev, dopo che lo Zar azzurro aveva postato un'immagine di sua figlia appena vaccinata. Dovrebbe essere "un esempio per gli altri, che dà serenità alle famiglie - ha aggiunto Lorenzin - e invece è stato attaccato in un modo incredibile e violento e questo dovrebbe farci riflettere tutti".