Zanda (Pd): Berlusconi ineleggibile ma pure Casaleggio mi infastidisce

Roma, 19 mar. (LaPresse) - "Ho detto più volte che Berlusconi per me è ineleggibile. Quando sarà il momento i senatori del Pd decideranno ma se io sarò in giunta voterò per l'ineleggibilità". Lo ha detto il neocapogruppo dei senatori del Pd Luigi Zanda a di Otto e mezzo su la7, che ha proseguito commentando il ruolo di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio: "Sono infastidito che persone estranee al Parlamento si intromettano così nella vita parlamentare"

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata