Voto 16 anni, Conte: "Abbassare soglia ci sta benissimo"

"Negli ordinamenti giuridici si mette una convenzione anagrafica. Per me abbassarla a 16 anni ci sta benissimo, in altri ordinamenti è così". Lo dice il premier Giuseppe Conte a skuola.net in merito al voto ai 16enni. "I nostri ragazzi credo che a 16 abbiano tutta la maturità psicofisica per votare", aggiunge spiegando che comunque una riflessio nel governo a riguardo "non è ancora iniziata. Anzi, forse sarebbe più utile che la si facesse in sede parlamentare", conclude.