Vitalizi, Boldrini: Non ci faremo intimidire, atti gravi da M5S
La presidente della Camera condanna la protesta dei pentastellati

"E' molto grave ciò che è avvenuto oggi pomeriggio a Montecitorio per responsabilità di alcuni deputati del Movimento Cinque Stelle". Così la presidente della Camera Laura Boldrini condanna la protesta M5S. "Prima in aula, dove hanno provocato l'interruzione del question time ed hanno impedito ad altri gruppi di esercitare il loro diritto di avere risposte dai Ministri presenti. Più tardi in Ufficio di Presidenza, dove si stavano discutendo le modifiche al trattamento pensionistico dei deputati. I parlamentari che si erano assiepati nell'anticamera hanno provato a fare irruzione nella sala dove era in corso la seduta, usando la forza contro le assistenti parlamentari che tentavano di fermarli e che sono poi dovute ricorrere all'infermeria", spiega.

"Tutto questo è inaccettabile. Il confronto parlamentare non può svolgersi in un clima segnato dall'aggressività, dalle minacce, dalle intimidazioni. Chi irresponsabilmente sta alzando i toni dello scontro sappia comunque che la Camera garantirà la dialettica democratica e non si farà intimidire da questi metodi", conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata