Virus cinese, ministero Salute: Controlli per aerei da Wuhan

Roma, 20 gen. (LaPresse) - L'Italia (aeroporto di Roma Fiumicino) ha tre voli diretti con Wuhan, e numerosi voli non diretti, il cui traffico di passeggeri dovrebbe aumentare in occasione del capodanno cinese. Come previsto dal Regolamento Sanitario Internazionale (2005) (RSI), presso l'aeroporto di Fiumicino è in vigore una procedura sanitaria, gestita dall'Usmaf Sasn, per verificare l'eventuale presenza a bordo degli aeromobili provenienti da Wuhan di casi sospetti sintomatici e il loro eventuale trasferimento in bio-contenimento all'Istituto Nazionale Malattie Infettive L. Spallanzani di Roma. Lo rende noto il ministero della Salute riguardo il virus che si è diffuso in Cina e che ha già colpito 198 persone.

Il ministero precisa che la probabilità di introduzione del virus nell'Unione Europea è considerata bassa, anche se non può essere esclusa. In Italia è attiva una rete di sorveglianza delle gravi infezioni respiratorie acute (Sari) e delle sindromi da distress respiratorio acuto (Ards).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata