Virginia Raggi assolta: "Spazzati via due anni di fango"

Virginia Raggi è stata assolta perché il fatto non costituisce reato. La decisione è del Tribunale di Roma, nel processo sulle nomine in Campidoglio. La Procura aveva chiesto per lei 10 mesi di reclusione. La prima cittadina pentastellata, scoppiata in un pianto liberatorio alla lettura della sentenza, era finita alla sbarra con l’accusa di falso. "Vado avanti a testa alta, spazzati via due anni di fango", ha commentato Raggi.