Via della Seta, Salvini cauto: "Ne stiamo parlando, la sicurezza degli italiani prima di tutto"

Matteo Salvini non si sbilancia sulla cosiddetta nuova "Via della Seta", l'accordo economico che il governo italiano si appresterebbe a firmare con la Cina. "Ne stiamo parlando", dice il vicepremier leghista, incalzato dai giornalisti che gli chiedevano se fosse d'accordo. "Se si aiutano le imprese italiane io sono contento, ma c'è da valutare la sicurezza nazionale". "Non voglio - ha aggiunto Salvini - che l'Italia sia una colonia di nessuno".