Vertice manovra, ok all'ecotassa su auto di lusso e taglio pensioni d'oro

Due ore di incontro tra Conte, Salvini, DI Maio e Tria per evitare la procedura d'infrazione minacciata da Bruxelles. Il governo trova l'accordo sulla tanto discussa ecotassa, voluta dai 5 stelle e osteggiata dalla Lega: depotenziata rispetto alla versione precedente, sarà valida solo per le auto di lusso e con emissioni con 20 punti in più rispetto alla norma originaria. Definito anche il bonus cultura, che sarà finanziato solo per l'acquisto di ebook e libri. In manovra ci sarà anche il taglio alle pensioni d'oro che finanzierà l'opzione donne, sistema che permette alle lavoratrici di ottenere la pensione di anzianità con requisiti anagrafici più favorevoli. È questo, quindi, il piano del governo in extremis per evitare la procedura d'infrazione minacciata da Bruxelles