Verdini al San Raffaele, ma l'ex alleato non può visitare Berlusconi
Gianni Letta e Ghedini incontrano l'ex Cav, il leader di Ala non sarebbe invece riuscito a vederlo

Mattinata di visite per l'ex premier Silvio Berlusconi, ricoverato da martedì all'ospedale San Raffaele di Milano. L'ex sottosegretario e braccio destro del leader di Forza Italia Gianni Letta è arrivato attorno alle 11.40 al padiglione D dell'ospedale milanese, senza rilasciare dichiarazioni. Pochi minuti prima di lui era entrato anche l'avvocato Niccolò Ghedini. "Sono tornato a salutare un amico", ha dichiarato lo storico difensore di Berlusconi. Visita negata, invece, secondo indiscrezioni, all'ex braccio destro in Forza Italia e ora leader di Ala, Denis Verdini, che è arrivato in mattinata al San Raffaele e se n'è andato senza concedere alcun commento.

A trovare l'ex Cav anche i figli, Luigi e Marina Berlusconi, che hanno confermato: "Papà sta bene". Proseguono intanto gli accertamenti sullo stato di salute del leader di Forza Italia, ricoverato in seguito a una visita di controllo a causa di uno scompenso cardiaco.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata