Valandro (Lega): Mai nessuno che si stupri la Kyenge

Padova, 13 giu. (LaPresse) - "Ma mai nessuno che se la stupri, così tanto per capire cosa può provare la vittima di questo efferato reato? Vergogna". E' il commento choc di Dolores Valandro, consigliere leghista di quartiere a Padova, rivolto al ministro per l'Integrazione Cècile Kyenge sulla sua bacheca Facebook. La foto che accompagna l'articolo è quella del ministro dell'Integrazione Cecile Kyenge, che dal giorno del conferimento del suo incarico è stata continuamente vittima di insulti razzisti. Valandro - da circa un mese sospesa dalla Lega per contrasti interni al partito - commenta così un articolo di un sito specializzato nella pubblicazione di `crimini degli immigrati', nel quale si parla di un presunto tentativo di stupro a una donna italiana da parte un uomo africano. Sul web è già scoppiato un polverone per questa frase, anche se il primo commento al post (a firma Laura Bossi) è desolante: "Che soddisfazione sarebbe Dolores".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata