Vaccini, nella notte arriva ok commissione Senato a decreto
L'obbligo passa da 12 a 10 vaccini, istituita un'anagrafe nazionale. Oggi in aula con voto di fiducia

Con un voto favorevole arrivato ben oltre la mezzanotte la Commissione Igiene e Sanità del Senato ha dato il via libera al decreto vaccini che arriverà oggi in aula. Lunedì sera il consiglio dei ministri aveva stabilito di porre la fiducia sul provvedimento. Nella seduta notturna la commissione ha approvato diversi emendamenti: tra le novità il numero di vaccini obbligatori che cala da 12 a 10 (poliomielite, tetano, difterite, epatite B, hemophilus influenzae B, pertosse, morbillo, parotite, rosolia, varicella) e l'istituzione di un'Anagrafe vaccinale nazionale. Previste poi coperture vaccinali per gli operatori in ambito sanitario e scolastico, ma su questo emendamento dovrà esprimersi la Commissione bilancio prima del voto in aula. Calano anche le sanzioni per i genitori che non vaccinano i figli: da 7.500 a 3.500 euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata