Vaccini, Lorenzin: "Spero in consapevolezza famiglie, non buttiamo lavoro fatto in questi anni"
"Spero che ci sia consapevolezza da parte delle famiglie" e che parlino "col proprio medico, con la propria Asl, e non col proprio consigliere comunale", per "non mettere a rischio tutto il lavoro fatto in questi anni". Questo il commento dell'ex ministra della Salute Beatrice Lorenzin in merito all'autocertificazione sui vaccini necessaria per l'iscrizione dei propri figli a scuola. "L'obbligatorietà non è il fine - ha spiegato - ma un mezzo per raggiungere l'immunità di gregge e per mettere in sicurezza la popolazione italiana, in particolare i più piccoli. La mia preoccupazione va quindi alla formazione delle classi di settembre".