Usa 2016, Briatore: Faccio il tifo per Trump, è come Lancillotto
"All'inizio la Clinton sognava di averlo come avversario, adesso il sogno sta diventando un incubo perché sta avendo un successo al di fuori di ogni aspettativa"

"Trump? Faccio tifo per lui, ha carisma e la classe media ha trovato il suo Lancillotto. Prenderà una valangata di voti". Lo dice Flavio Briatore a La Zanzara su Radio 24. "Donald - così lo chiama Briatore - ha ottime possibilità. All'inizio la Clinton sognava di averlo come avversario, adesso il sogno sta diventando un incubo perché sta avendo un successo al di fuori di ogni aspettativa". "E le sue sparate?", chiedono i conduttori. "Alla fine - dice Briatore - un po' di populismo ci vuole, da noi c'è qualcuno che ha promesso un milione di posti di lavoro e alla fine non dava niente. Fa parte del gioco, poi non credo che tiri su davvero un muro col Messico. Non è pericoloso, è un manager che metterà le persone giuste al posto giusto. Donald è il sogno americano, molti americani si identificano con lui. D'altra parte è difficile identificarsi nella Clinton". E la frase su Mussolini?: "Ma è una frase normale. Quando è scoppiato il casino gli ho mandato sul telefono il video di una parodia e si è messo a ridere".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata