Usa 2012, Napolitano: Senso nazione americani?In Italia poco familiare

Roma, 7 nov. (LaPresse) - "Sono cose che in Italia non ci suonano troppo familiari". Così il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al Tg1, sottolineando la telefonata tra il presidente Barack Obama e lo sfidante sconfitto Mitt Romney e i rispettivi messaggi di stima. "Non è solo questione di fair play - ha sottolineato Napolitano -. Negli Usa il senso di identità nazionale è fortissimo e prevale il senso del bene della nazione".

"Penso - ha aggiunto Napolitano - che la maggioranza degli americani ha mostrato di apprezzare gli sforzi compiuti da Obama nel momento di difficoltà e gli abbia dato fiducia. Per l'Italia - ha sottolineato - è importante il fatto che Obama ha espresso fiducia nell'Europa e nel nostro Paese e potremo su questa base consolidare una fondamentale relazione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata