Urbino, Sgarbi dopo lite su albero Natale si dimette da assessore: Mancata lealtà

Roma, 21 dic. (LaPresse) - Vittorio Sgarbi si è dimesso da assessore alla Rivoluzione, alla Cultura e all'Agricoltura di Urbino. Lo ha annunciato lo stesso Sgarbi su Facebook, a fronte di una diatriba con il sindaco Maurizio Gambini in merito all'installazione dell'albero di Natale in Piazza della Repubblica.

URBINO, SGARBI RASSEGNA LE DIMISSIONI: «VENUTE MENO ELEMENTARI REGOLE DI LEALTÀ. LESIONATA L'ORGANICA ALLEANZA CON I...

Posted by Vittorio Sgarbi on Lunedì 21 dicembre 2015

"Essendo venute e mancare le regole elementari di lealtà e di rispetto delle deleghe (fra le quali quella al centro storico) pertinenti al mio ruolo a Urbino - scrive - ed essendo stata lesionata l'organica alleanza che, con i "Verdi articolo 9", mi vedeva nell'amministrazione di Urbino, ho deciso di rassegnare le mie dimissioni, non potendo condividere contraddittorie scelte politiche e violazioni della legalità".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata