Unioni civili, Alfano: Time out è vittoria del buon senso
Rinviato la discussione del ddl Cirinnà al 24 febbraio

 "Time out sulle unioni civili. Molto bene. Il rinvio lungo è la vittoria del buon senso, il nostro buon senso. Ed è anche la prova che tra "vaffaday", ruspe e rottamazioni, per il buon senso c'è ancora spazio. È il buon senso che vince sulla tentazione del Pd di strafare e su chi mi diceva che l'unica strada per fermare le adozioni gay era minacciare la crisi di governo". Così il leader di Ap, Angelino Alfano, in una nota commenta lo slittamento di una settimana del ddl Unioni civili in aula del Senato.

"Se avessimo ricattato e minacciato, il Pd non sarebbe mai arrivato a questa decisione perché, di fronte alla crisi, i cattodem avrebbero fatto prevalere la ragion di Stato - prosegue Alfano - Forse neanche il M5S avrebbe compiuto la scelta di ieri, proprio per il motivo opposto: per tentare di fare cadere l'Esecutivo. Noi abbiamo tenuto la linea giusta.
Speriamo adesso che il Pd comprenda che occorre ripartire dalla maggioranza di governo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata