Unindustria: Serve più Europa, ma meno lontana da cittadini

Roma, 16 ott. (LaPresse) - "Abbiamo bisogno di più Europa e non di meno Europa". Lo dice il il presidente di Unindustria, Filippo Tortoriello, durante il discorso di apertura dell'assemblea generale, in corso a Roma all'Auditorium della Tecnica. "Occorre rendere più partecipi i cittadini nei processi decisionali e semplificare la vita delle imprese, attuando politiche per la crescita e per l'occupazione, se necessario anche modificando i Trattati. Solo un'Europa coesa può garantire ai singoli Stati membri di mantenere ruolo e influenza negli affari internazionali di fronte a colossi come Stati Uniti, Cina e Russia, che già si fronteggiano" aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata