Ue, Salvini: Spread? Non faremo la fine della Grecia

Roma, 8 ott. (LaPresse) - "Se lo spread se arriva a 500, a 600, a 700 ? Mi auguro di no, perché ci vanno di mezzo i nostri risparmi, i miei risparmi, i suoi risparmi. Ripeto, se devono giudicare la nostra idea di Italia e di economia lo spread scende perché se io devo fare un prestito a qualcuno e questo qualcuno ha un'idea di come far crescere il valore della sua azienda glieli do i soldi. Il governo è pronto, noi non torniamo indietro, gli italiani italiani sono pronti a darci una mano. Nessuno pensi che faremo la fine della Grecia, assolutamente no". Così il vicepremier Matteo Salvini alla registrazione di 'Night Tabloid'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata