Ue, Renzi: Votato per Juncker perchè c'era documento molto buono

Bruxelles (Belgio), 27 giu. (LaPresse) - "Ho votato a nome dell'Italia per Jean-Claude Juncker, perché c'era un documento. Per me Juncker è colui che ha ottenuto nella sua famiglia politica il maggior numero di deputati. Non l'avrei fatto in assenza del documento. L'ho indicato presidente anche perché c'è un accordo politico". Così il premier Matteo Renzi, nella conferenza stampa al termine del Consiglio europeo a Bruxelles. "Il documento - ha aggiunto - è molto buono, molto molto buono per quanto riguarda la sostanza, ovvero il focus sulla crescita".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata