Ue, Renzi: Su crescita passo avanti rilevante, discutevamo su virgole

Roma, 22 ott. (LaPresse) - "Nel dibattito di domani non potrà non essere sotto attenzione la questione economica. Siamo soddisfatti di quanto fatto in questi quattro mesi, si è passati dalla discussione sulle virgole, ci siamo accapigliati fino a notte fonda sulla possibilità di usare l'espressione 'flessibilità e crescita'", a un "rilevante passo in avanti che dovrà tuttavia concretizzarsi nelle scelte della commissione Juncker rispetto alle quali noi saremo inflessibili". Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi, intervenendo nell'aula della Camera nel corso delle comunicazioni sul Consiglio europeo del 23 e 24 ottobre. Adesso, ha sottolineato il premier, non si nega la necessità "di un focus sulla crescita".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata