Ue, Renzi sente Hollande: Impegno su crescita e occupazione
I due leader hanno condiviso la necessità di un rilancio di un forte impegno europeista

 Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha avuto questa mattina una conversazione telefonica con il presidente francese  François  Hollande. Il colloquio, spiegano fonti di palazzo Chigi, si inserisce nel quadro dei contatti con i principali leader europei e alla vigilia dell'incontro di questa sera a l'Aja con il Primo Ministro olandese e Presidente di turno Mark Rutte. Al centro della telefonata uno scambio di idee sulle principali questioni dell'agenda europea, a partire dai temi economici, dalle prospettive del negoziato con la Gran Bretagna, dalla situazione migratoria e dalla lotta al terrorismo. I due leader hanno condiviso la necessità di un rilancio di un  forte impegno europeista e di una politica economica centrata sulla crescita e la creazione di occupazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata