Ue, Renzi: Fatti nostri compiti saremo più duri

Strasburgo (Francia), 25 nov. (LaPresse) - "Dal primo gennaio nessuno potrà più dirci che dobbiamo fare i compiti a casa" e "sulla flessibilità saremo più duri e liberi in Europa". Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi a Strasburgo, dove questa mattina ha incontrato gli eurodeputati del gruppo S&D. "Negli ultimi sei mesi abbiamo fatto la riforma elettorale, il Jobs Act e abbiamo messo in cantiere la riforma fiscale. Nessuno ci dice più che dobbiamo fare i compiti a casa", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata