Ue, Renzi: Con Merkel opinioni divergenti ma buon rapporto personale

Roma, 6 gen. (LaPresse) - "Io con la Merkel ho un buon rapporto, scherziamo spesso, al di là del fatto che abbiamo opinioni talvolta divergenti sui Consigli europei, anzi quasi sempre: discutiamo fino all'ultima parola i comunicati finali, però c'è un buon rapporto personale". Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi in un'intervista esclusiva a Marcello Mancini, direttore de La Nazione.

"Angela Merkel è stata una sola volta a Firenze - ha raccontato ancora il premier - Allora, dovendo fare un bilaterale, al posto di un'altra città abbiamo scelto Firenze, Palazzo Vecchio. Ora vedremo dove fare la cena, se in Gigli o Udienze. Io personalmente ritengo più bella la sala delle Udienze però forse per una cena è meglio sala Gigli. Dopo cena la porto a vedere gli Uffizi e il Vasariano, la mattina dopo siamo al David. La bellezza salva il mondo, vedremo se salverà anche l'Europa". Il presidente del Consiglio Matteo Renzi nell'intervista annuncia il programma dell'incontro bilaterale italo-tedesco del 22 e 23 gennaio.

PAPA ATTENDE CON CURIOSITÀ VISITA A FIRENZE, NON C'È MAI STATO - "Nell'incontro ufficiale in Vaticano ho parlato con il Papa di Firenze, era molto preparato su alcune questioni fiorentine. Mi ha detto che stava decidendo il percorso della sua visita, mi ha parlato del cardinal Della Costa e di La Pira. Non c'è stato mai a Firenze, ma attende con grande cuiosità la visita", ha detto infine Renzi a proposito della visita di Papa Francesco a novembre a Firenze.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata