Ue, Renzi: Bundesbank non si occupi della politica italiana

Roma, 4 lug. (LaPresse) - "Il compito della Bundesbank non è quello di partecipare al dibattito politico italiano". Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi nel corso della conferenza stampa congiunta con il presidente della Commissione europea José Manuel Barroso risponde indirettamente al presidente della BuBa, Jens Weidman, il quale ieri sera aveva fatto sapere che "fare più debito" - e quindi chiedere un aumento della flessibilità - non significa garantire la crescita. "Io rispetto il lavoro della Bundesbank - ha detto ancora Renzi - quando vuole parlare con noi è benvenuta". "La flessibilità - ha poi precisato il premier - non è una richiesta dell'Italia. Serve all'Europa, non all'Italia, a noi serve il processo di riforme che abbiamo iniziato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata