Ue, Mosca (Pd): Voto Juncker ma concretizzi impegno su parità genere

Roma, 15 lug. (LaPresse) - "Voto convinta Jean-Claude Juncker in primo luogo perché con la sua elezione si compie una rivoluzione storica nel funzionamento democratico delle istituzioni europee, ma anche per diverse altre ragioni: la promessa di nominare un socialista come Commissario agli Affari economici, l'attenzione dimostrata alle questioni di immigrazione e diritti, il piano di investimenti di 300 miliardi nell'economia reale e, in modo particolare, l'impegno esplicito in favore della parità di genere". Lo dichiara Alessia Mosca, europarlamentare Pd.

L'europarlamentare democratica Alessia Mosca è stata promotrice, in Italia, della legge sulle quote rosa nei consigli di amministrazione. Una legge che spera si possa estendere a tutta l'Europa. "La decisione di garantire una presenza consistente di donne nella nuova Commissione europea è sicuramente un segnale importante ma non può essere che l'inizio: servono - ha aggiunto - azioni concrete per eliminare le persistenti disuguaglianze di genere, a cominciare dall'adozione della proposta portata avanti da Viviane Reding per applicare le quote di genere a tutte le società europee".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata