Ue, Monti: Renzi parli meno e faccia più battaglie

Roma, 28 ott. (LaPresse) - "L'Europa è il luogo di battaglie sulle idee e sulle decisioni. Renzi deve parlare meno e fare più battaglie". Lo ha dichiarato il senatore a vita Mario Monti intervenendo ad Agorà, Rai3. "A me è capitato di dover fare una cosa che mi faceva ribrezzo: ho dovuto usare il diritto di veto al Consiglio europeo, per dare una svolta alla politica europea, creando le premesse per le politiche della Banca centrale europea - ha proseguito Monti -. I pregiudizi contro l'Italia non esistono, non è credibile questa storia. L'Eurocrate numero uno è Marco Butti, toscano di Pontassieve... Questo atteggiamento crea negli italiani la convinzione che la colpa è sempre o degli avversari o dell'arbitro. E se creiamo un'idea di un'Unione europea debole, davvero rischiamo una Germania dilagante".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata