Ue, Mogherini: Sfida interna è la più importante, no secondi appelli

Roma, 27 dic. (LaPresse) - "Direi (che la sfida più importante per l'Europa è, ndr) quella interna: la sfida dell'Europa con se stessa. Creare una vera politica estera europea. Dobbiamo partire da noi. Dimostrare che siamo in grado di avere una visione comune. Gli strumenti ci sono. E direi anche che c'è la consapevolezza, almeno tra i cittadini europei, che dobbiamo essere in grado di suonare tutti un solo spartito. Magari con strumenti diversi, ma con un risultato unitario. Tra cinque anni, quando scadrà il mandato di questa Commissione, non ci saranno secondi appelli". Lo ha detto a 'la Repubblica', Federica Mogherini, Alto rappresentante per la politica estera della Ue.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata