Ue, Mattarella vede Conte: No battute d'arresto, vertice decisivo

Roma, 15 lug. (LaPresse) - Una ricognizione delle questioni aperte e degli schieramenti e degli atteggiamenti dei diversi paesi. Così viene definito il pranzo oggi al Quirinale tra Sergio Mattarella e Giuseppe Conte in vista del Consiglio europe. Il presidente della Repubblica ha parlato di consiglio “decisivo“ e della necessità che il passo deciso in avanti in direzione europeista e comunitaria mostrato in questi ultimi mesi non  conosca battute d'arresto o addirittura retromarce. Il capo dello Stato ha poi fatto gli auguri al governo, sperando in una soluzione positiva per l'Italia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata