Ue, Lega prepara mozione per Renzi in Senato: rischio voto segreto

Roma, 21 ott. (LaPresse) - Una mozione sui temi eticamente sensibili su cui l'aula del Senato dovrà esprimersi nel segreto dell'urna.

Questo il documento che il senatore della Lega Nord, Roberto Calderoli, ha presentato per le comunicazione che il premier Matteo Renzi terrà domani alle 9:30 nell'aula del Senato sul prossimo Consiglio europeo del 24 ottobre. La mozione, che affiancherà due risoluzioni, una della maggioranza e una dell'opposizione, se sottoscritta da almeno 20 senatori dovrà essere votato a scrutinio segreto. A confermarlo fonti parlamentari, che mettono in risalto come il segreto dell'urna, visti i ridotti margini della maggioranza a palazzo Madama, potrebbe riservare qualche sorpresa, "sicuramente poco gradita", all'esecutivo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata