Ue, Lega-M5s: Giù tasse e stop infrazione senza manovre repressive

Roma, 19 giu. (LaPresse) - "merito alle recenti decisioni della commissione europea sulal situazione macroeconomica nazionale" la maggioranza in Parlamento impegna il governo " a favorire uno spirito di piena collaborazione e dialogo con le istituzioni europee, assicurando che venga preservata la sostenibilità delle finanze pubbliche in un quadro di non aumento e di progressiva riduzione della pressione fiscale, nel segno della sotenibiltià sociale e senza attuare manovre recessive, al fine di scongiutare l'effettivo avvio di una procedura di infrazione per debito eccessivo". E' quanto si legge nella risoluzione firmata dai capigruppo M5s Francesco D'Uva e Lega Riccardo Molinari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata