Ue, Grillo a Bruxelles: No Euro, sì unione Paesi mediterranei contro Bce

Bruxelles (Belgio), 11 nov. (LaPresse) - E' durata circa due ore la riunione tra il leader del Movimento 5 Stelle e i diciassette europarlamentari M5S tenuta oggi a Bruxelles. Al centro della riunione la discussione dell'agenda politica europea dei prossimi mesi, con particolare attenzione ai temi economici. Euro ovviamente in primo piano, dato che domani lo stesso Grillo lancerà il referendum per l'uscita dell'Italia dall'Eurozona. Lasciando la riunione Grillo non ha rilasciato dichiarazioni.

Prima dell'incontro con la delegazione M5S al Parlamento europeo, Grillo ha incontrato Notis Marias, eurodeputato greco del gruppo Ecr e presidente del movimento Cittadini anti-Memorandum. Grillo e Marias hanno dialogato sull'attuale situazione in Italia e in Grecia, paesi a loro giudizio "in ginocchio" per via della moneta unica e delle politiche di austerità. I due hanno parlato della possibilità di realizzare un'unione dei paesi mediterranei dell'Ue come "un'unica piattaforma basata su una cooperazione capace di avere un grande peso specifico a livello internazionale e in grado di sottrarsi al cappio della Bce", secondo quanto riferito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata