Ue, Di Maio: Critiche da chi fece cadere governo solo per poltrona

Roma, 21 lug. (LaPresse) - "Più volte ho sentito parlare di responsabilità. È successo tutt'altro. Ne prendiamo atto, del resto parliamo della stessa persona che circa un anno fa decise di far cadere il governo solo per un capriccio personale, pensando di conquistare qualche poltrona in più, mettendo da parte gli interessi del Paese e anche degli italiani che lo avevano sostenuto. Non mi stupisco, ma almeno oggi il silenzio sarebbe stata la cosa più sensata". Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. "Adesso concentrati sul piano di riforme che ci permetterà di usare questi fondi europei. Viva l'Italia, sempre", aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata