Ue, Barroso a Renzi: Italia rispetti tutti gli impegni. Premier: Lo stiamo facendo

Dalla nostra inviata Nadia Pietrafitta

Bruxelles (Belgio), 20 mar. (LaPresse) - Il presidente della Commissione Ue, José Manuel Barroso, avverte Matteo Renzi e gli chiede di rispettare tutti gli impegni presi e il premier risponde ancora prima del loro incontro di oggi a Bruxelles, assicurando che il nostro Paese non verrà meno alle promesse fatte. "Avrò un incontro questo pomeriggio con il premier italiano Renzi e avrò la possibilità di discutere direttamente con lui. Ho preso nota delle dichiarazioni che dimostrano che si sta impegnando in un programma molto ambizioso di riforme e allo stesso tempo ha detto molto chiaramente che rispetterà tutti gli impegni europei che abbiamo preso insieme", ha spiegato Barroso, rispondendo a una domanda sulla richiesta di flessibilità dei vincoli Ue sul deficit da parte del presidente del Consiglio Renzi. Il presidente del Consiglio Ue, Herman Van Rompuy, alla stessa domanda, ha risposto che domani mattina vedrà il premier italiano per "capire la natura esatta della sua dichiarazione, ma tutti devono continuare ad applicare le regole decise insieme".

Renzi non fa attendere la sua risposta: "L'Italia sta rispettando tutti i vincoli. È uno di quei paesi che i vincoli li rispetta". "È il primo incontro ufficiale dopo la nomina" a presidente del Consiglio, ha sottolineato Renzi, "anche se informalmente lo avevo già incontrato" in passato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata