Ue bacchetta l'Italia: il debito non sarà conforme nel 2018
Nella stessa situazione anche Belgio e Francia

Nel 2018 Italia, Belgio e Francia "non saranno probabilmente conformi con la regola del debito". Lo afferma l'Eurogruppo nel comunicato finale della prima parte dell'incontro, in cui sono state esaminate le leggi di bilancio dai ministri delle Finanze dell'eurozona. L'Eurogruppo "invita" tutti gli Stati membri a rischio di non rispettare le regole del Patto di stabilità e crescita su deficit o debito - ci sono anche Portogallo, Slovenia e Austria per il disavanzo - "a considerare, in modo tempestivo, le misure aggiuntive necessarie per affrontare i rischi identificati dalla Commissione e assicurare che il loro bilancio 2018 sia conforme alle regole".

"È tempo di creare quello spazio fiscale che ci serve per il futuro in molti ancora dei Paesi membri", ha spiegato il presidente uscente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata