Udc, Cesa fischiato a congresso: Lista unica Popolari europei

Roma, 23 feb. (LaPresse) - Il rieletto segretario dell'Udc Lorenzo Cesa è stato fischiato al congresso del suo partito in corso oggi all'Auditorium della Conciliazione a Roma. "Non mi faccio intimorire da nessuno", ha alzato la voce Cesa.

"Vogliamo andare alle europee con lista unica. Mano tesa verso Mario Mauro e verso Angelino Alfano. Per tutti è chiaro che bisogna andare verso i Popolari europei", ha detto. E ha chiarito: "Noi vogliamo essere un piccolo mattoncino dei Popolari italiani. Serve un'area del buon senso. Confermiamo di costruire quest'area, poi vedremo se stare nel centrodestra".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata