Ttip, Martina: Scopo è riconoscere 'dop' anche in Usa

Roma, 19 nov. (LaPresse) - "L'Ue non potrà accettare un arretramento sulle denominazioni geografiche controllare. Per esempio il parmigiano reggiano dop non potrà subire la concorrenza di prodotti contraffatti. Poiché si sa che i prodotti italiani subiscono l'italian sounding, il ministero è già impegnato con gli altri ministeri europei per la tutela su questi fronti. L'obiettivo è riconoscere anche negli Usa quella protezione riservata alle denominazioni controllate. Nella linea di contrattazione è prevalsa la linea dell'Italia, vale a dire che la Commissione europea vincoli il più possibile la denominazione dei prodotti negli Usa". Così il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina, in audizione nella commissione Agricoltura alla Camera, nell'ambito di una indagine conoscitiva sulle ricadute sul sistema agroalimentare italiano dell'Accordo di partenariato transatlantico su commercio e investimenti (Ttip).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata