Trivelle, Bonelli: Costa se coerente faccia saltare accordo con Lega

Roma, 25 gen. (LaPresse) - "Il ministro Costa dichiara che non firmerà nuove trivellazioni, ma questo è smentito dall'accordo tra Lega e M5S, che prevede l'autorizzazione di 15 nuove trivellazioni di cui 4 in mare (3 mar adriatico e 1 canale di Sicilia ) e 11 sulla terraferma. Ribadisco che questo accadrà in virtù della norma che fa salvi dalla sospensione di 18 mesi le istanze di concessione in essere alla data di entrata in vigore della legge e a queste se ne potranno aggiungere altre sino alla data di pubblicazione della legge in gazzetta ufficiale". Cosi Angelo Bonelli risponde alle affermazioni del ministro Costa, e prosegue: "Quindi i casi sono due: O in Parlamento viene votato un nuovo emendamento che annulla questo oppure Costa afferma che non rispetterà la legge." "Il ministro Costa se è coerente con quel che dice faccia saltare il comma in oggetto dal suo gruppo parlamentare, e poiché lui ha dato il consenso a quell'emendamento, faccia saltare accordo con la Lega", conclude Bonelli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata