Totoministri, critico il nodo economia
Da sciogliere ancora il nodo della squadra di governo: lo scoglio più grande resta il ministero dell'Economia che Lega e 5 Stelle vorrebbero affidare al professore anti-euro Paolo Savona, non molto gradito al Quirinale. Di Maio rivendica per i pentastellati lo Sviluppo Economico "con dentro il Lavoro". Intanto Forza Italia e Fratelli d'Italia hanno già annunciato che non voteranno la fiducia al nuovo esecutivo. Ha fatto gli auguri al premier incaricato Conte Matteo Renzi che però sottolinea: "Il Pd si costituirà parte civile".