Toti lascia Forza Italia: "Ognuno vada per conto suo, nel partito sempre le stesse facce"

Il governatore della Liguria: "Il Paese ha bisogno di una forza moderata e di risposte che Fi non è in grado di dare"

Giovanni Toti abbandona Forza Italia. "Mi pare che ci siano le condizioni perché ognuno vada per conto suo, buona fortuna a tutti", dice il governatore ligure che sottolinea: "Credo che il Paese abbia bisogno di una forza moderata e di risposte, risposte che Forza Italia non è in grado di dare". Il divorzio dopo la decisione di Berlusconi di nominare un nuovo Coordinamento a 5 per il partito, escludendo Toti. "Le persone che cercano questa casa hanno bisogno di risposte e FI ha ampiamente dimostrato di non essere in grado di saperle dare con le stesse facce, le stesse persone, le stesse idee. Tutto ha il sapore della nostalgia, il Paese ha bisogno di ben altro", ha proseguito Toti