Toti a Mulè: In Cambiamo no collegi blindati regalati come accaduto a te

Milano, 4 ago. (LaPresse) - "Nessuno gioca a fare il leader, caro Giorgio Mulè. Il leader lo sceglieranno i militanti del nostro movimento 'Cambiamo' appena sarà strutturato. Democraticamente, confrontando le idee, come ho sempre chiesto di fare anche a Forza Italia. La certezza granitica che ho, è che nel nostro movimento non ci sarà nessun Giorgio Mulè: non ci sarà nessuno a cui, senza aver mai provato a cimentarsi con preferenze e scelte dei cittadini, viene regalato un collegio blindato, passando sulla testa di tanti amministratori del territorio che più di lui certamente meritavano". Lo scrive su Facebook il governatore della Liguria e ispiratore del nuovo soggetto politico del centrodestra, in risposta alle dichiarazioni del deputato e portavoce dei gruppi di Camera e Senato di Forza Italia. "La crisi di identità Mulè l'ha provocata ai tanti simpatizzanti e militanti che, dopo avergli regalato un posto da 12mila euro al mese, l'hanno visto sul territorio sì e no qualche volta, come un turista della politica - aggiunge -. Tutto questo, che ha provocato tante fughe dal nostro mondo, vi assicuro, non accadrà più. Saluti dalla Liguria caro Mulè, che qualche volta, raramente, hai attraversato in auto", conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata