Torrisi: Trovino una soluzione condivisa e mi dimetto
Il senatore di Ap eletto ieri alla presidenza della commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama

 "Dimettermi? Io l'ho detto ad Alfano, come agli amici e colleghi del Pd. Trovate una soluzione alternativa e io passo. Ma se non c'è...". Lo assicura a Repubblica, e con parole simili al Corriere della Sera, Salvatore Torrisi, il senatore di Ap eletto alla presidenza della commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama, a dispetto dell'accordo siglato all'interno della maggioranza sul nome di Giorgio Pagliari del Pd. "Attorno al mio nome si registrava da tempo il più ampio consenso, da Calderoli ai grillini. Se il Pd mi avesse votato, avrei avuto 24 voti e non solo 16. E invece qualcuno si è incaponito", aggiunge facendo riferimento a Matteo Renzi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata