Torino, Cirio: Cavallerizza in mano ad abusivi, inaccettabile

(LaPresse) - "Capisco che il ministro Franceschini non voglia cavalcare le polemiche sulla Cavallerizza, ma non commentando non ci si salva la coscienza. Franceschini è ministro da poco e quindi nessuno gli assegna delle responsabilità". Così il presidente del Piemonte Alberto Cirio a margine dell'incontro con i Parlamentari Piemontesi e Liguri organizzato da Confindustria, sull'incendio al complesso settecentesco torinese. "In Italia - continua - ci permettiamo di lasciare all'illegalità e agli abusivi monumenti che sono patrimonio dell'umanità Unesco, è una situazione assurda e inaccettabile". E conclude: "La legalità va garantita sempre ma soprattutto perché i patrimoni culturali sono patrimoni turistici. Sono aziende che possono fare soldi e posti di lavoro e invece noi le lasciamo agli abusivi che ce le mettano pure a fuoco".