Torino, Appendino su Facebook si difende: "Ricorrerò in appello, assoluta buona fede"
Torino, Appendino su Facebook si difende: "Ricorrerò in appello, assoluta buona fede"

La sindaca condannata a sei mesi per falso in atto pubblico nel processo Ream

La sindaca di Torino, Chiara Appendino, si difende con un lungo post su Facebook dopo essere stata condannata a sei mesi per falso in atto pubblico nel processo Ream, in rito abbreviato. Appendino, che si è sospesa dal M5S, ha fatto sapere che ricorrerà "fiduciosa" in appello, ribadendo che "se è stato fatto questo errore, è stato fatto in assoluta buona fede e senza alcuna volontarietà di commettere il falso".

 

Beppe Grillo ha mostrato subito il suo sostegno alla sindaca.

 

 

At voi bin Chiara!

Pubblicato da Beppe Grillo su Lunedì 21 settembre 2020

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata