Tav, Toninelli assicura: "In arrivo l'analisi costi-benefici, poi si chiude il dossier"

E sul Tap: "Stop sarebbe costato troppo e le casse pubbliche non vanno scassate"

"Nei prossimi giorni arriverà l'analisi costi-benefici e chiuderemo anche il dossier" Tav. Parola del ministro delle Infrastrutture e trasporti, Danilo Toninelli, intervistato nell'ambito della rubrica 'Dataroom', su CorriereTv. "Stiamo congelando la Torino-Lione perché è un'opera che costa più di 20 miliardi", ma tutti gli altri dossier "stanno andando avanti", sottolinea.

Tap - Il ministro passa poi al capito Tap. "Bloccare il Tap avrebbe significato un contenzioso enorme creando un danno ai conti italiani e le casse pubbliche non vanno scassate". 

Trivelle - "Sulle trivelle non daremo le autorizzazioni, perché sarebbe come tornare indietro", ribadisce Toninelli. "Sul tema è stato chiarissimo il vicepresidente, Luigi Di Maio - aggiunge -. Ora viene la parte politica, con il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, e vedrete di che pasta siamo fatti".

Brennero - Il tunnel del Brennero "non si può chiudere", ma "bisogna farlo meglio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata