Terrorismo, Ravetto (Fi): Dopo allarme Alfano bisogna passare ai fatti

Roma, 29 set. (LaPresse) - "Passare dalle parole ai fatti. Dopo l'allarme lanciato oggi dal ministro dell'Interno, Angelino Alfano, sull'elevata, 'anzi elevatissima', allerta terrorismo nel nostro Paese, sarebbe opportuno che il governo si adoperi per aumentare gli standard di sicurezza, soprattutto nei luoghi pubblici, adeguandoli a quelli delle altre nazioni coinvolte nella coalizione internazionale contro il terrorismo". Lo afferma la parlamentare di Forza Italia, Laura Ravetto, in una nota.

"Ad esempio - prosegue Ravetto -, installando alcuni portali metal detector all'ingresso della zona-binari delle maggiori stazioni ferroviarie, per effettuare controlli a campione di persone e bagagli". "Questa misura, annunciata tra l'altro nel marzo scorso da Giancarlo Cimoli - continua -, presidente e Ad di Ferrovie dello Stato, ad oggi è lettera morta. Più mezzi e più uomini negli obiettivi sensibili, l'Italia risponda così alle minacce del terrorismo", conclude Ravetto.

ekp/cls

291527 Set 2014

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata