Terrorismo, Mattarella: Ristabilire piena luce, prendere chi è in fuga

Milano, 23 gen. (LaPresse) - "A decenni di distanza, quell'impegno non può dirsi del tutto concluso. L'azione delle istituzioni per ristabilire piena luce, dove questa è ancora lacunosa, non può fermarsi. Così come una definitiva chiusura di quella pagina richiede che sia resa compiuta giustizia, con ogni atto utile affinché rendano testimonianza e scontino la pena loro comminata quanti si sono macchiati di gravi reati e si sono sottratti con la fuga alla sua esecuzione". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante la commemorazione di Guido Rossa, il sindacalista ucciso dalle Brigate Rosse quarant'anni fa, a Genova.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata