Terremoto, Zingaretti: Stop aiuti beni prima necessità
Per evitare l'accumularsi di generi alimentari non necessari

Stop all'invio di di generi di prima necessità nei comuni di Amatrice e Accumoli, colpiti dal sisma, per evitare l'accumularsi di generi alimentari non necessari. E' quanto è stato deciso durante il vertice tenutosi questa mattina nella sede della provincia di Rieti tra il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio. Per quanto riguarda le donazioni è stato ribadito che bisogna utilizzare solo i canali ufficiali della Protezione civile e della Regione Lazio. "Siamo usciti egregiamente dalla fase dell'emergenza - ha commentato il governatore - ora tutte le forze dovranno essere concentrare soprattutto sul coordinamento degli interventi che saranno necessari in futuro".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata