Terremoto, Pirozzi si difende attaccando: "Non riusciranno a distruggermi"
Il sindaco di Amatrice è indagato per omicidio e lesioni colpose in relazione al crollo di una palazzina di piazza Sagnotti, in cui morirono sette persone, durante la prima scossa di terremoto del 24 agosto 2016

"È chiaro e lampante che qualcuno vuole distruggere un uomo ma non ci riusciranno". Sergio Pirozzi non ci sta a finire sul patibolo ed attacca a testa bassa. Il sindaco di Amatrice è indagato per omicidio e lesioni colpose in relazione al crollo di una palazzina di piazza Sagnotti, in cui morirono sette persone, durante la prima scossa di terremoto del 24 agosto 2016. Una notizia che squassa la corsa a presidente della Regione dell' 'uomo dello scarpone'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata