Telecom, Letta: Rete asset strategico, saremo molto cauti

Roma, 25 set. (LaPresse) - Sulla vicenda del riassetto proprietario di Telecom "il problema è il livello occupazionale che vogliamo mantenere" e inoltre "ci sono alcuni asset strategici come la rete". Lo ha detto il premier Enrico Letta in una intervista a Bloomberg tv registrata a New York. "Saremo molto cauti", ha sottolineato, e "seguiremo lo sviluppo" della vicenda "perché non vogliamo perdere" il controllo "su questo aspetto strategico".

Tuttavia, ha sottolineato, "siamo nel mercato europeo, stiamo discutendo di compagnie europee. Per esempio Enel è proprietaria della spagnola Endesa. Quindi non è un problema di nazioni. E un problema di interesse strategico ma non c'è alcuna discussione sul capitale spagnolo. Non è un problema di frontiere o di passaporto del capitale. Non a caso presentiamo proprio qui a New York il piano 'Destinazione Italia' che serve proprio ad attirare investimenti esteri diretti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata