Tav, Testor (FI): Governo deve fare di più per ripartizione fondi

Roma, 21 feb. (LaPresse) - Il Governo italiano si faccia promotore di una iniziativa "in sede comunitaria per far sì che le infrastrutture relative al trasporto nazionale e comunitario vengano messe tra i primi punti del programma della Commissione europea" e "con riferimento al quadro finanziario pluriennale 2021-2027, riguardo al quale ha espresso la necessità che 'il bilancio sia sufficientemente flessibile in modo da poter essere efficacemente impiegato in situazioni di emergenza' ad avviare una trattativa nelle sedi competenti per addivenire ad una più idonea ripartizione dei fondi e dei capitoli di bilancio dell'Unione europea da destinare alle opere infrastrutturali". E' quanto chiede al Governo la senatrice di Forza Italia, Elena Testor, in una interrogazione firmata anche dai colleghi di gruppo Mallegni, Masini, Cesaro, Giammanco, Pichetto, Moles, Dal Mas, Mangialavori e Vitali.

(Segue).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata